NEWS

Event

Prometeia Banking Day

Sala Buzzati, via Balzan 3 Milano, 18/10/2018

 

Settore bancario più sano, ma contesto politico più incerto. Si potrebbe racchiudere in queste parole la delicata fase che l’Italia sta vivendo a seguito della pubblicazione della Nota di Aggiornamento al DEF. 

Sono tornati copiosi i paragoni con il 2011, ma un aspetto conforta l’analisi: le condizioni delle imprese sono migliori e il settore bancario si trova in una posizione molto più solida rispetto alla precedente crisi del debito; la fotografia che scattiamo ci restituisce banche più patrimonializzate, crediti deteriorati in forte riduzione, buone condizioni di liquidità, maggiori ricavi dall’attività di intermediazione del risparmio e costi operativi in diminuzione. 

Durante il Banking Day Prometeia sono stati analizzati i possibili impatti di breve e medio termine di questa prolungata fase di tensione sui mercati finanziari domestici, e i possibili effetti delle scelte di finanza pubblica sull’economia italiana, i mercati finanziari, le imprese e il settore bancario. 

 
  • Quale è l’impatto sui bilanci delle banche di titoli di Stato più deprezzati?
 
  • Quali gli effetti sul mercato del credito? Cosa ci potremo aspettare per il funding con la scadenza delle operazioni di finanziamento della Banca centrale e con la progressiva entrata a regime del MREL?
 
  • Da dove potranno arrivare i contributi maggiori ai ricavi bancari nei prossimi anni?
 
  • A che punto è il processo di recupero di redditività del settore bancario e quali prospettive per il prossimo triennio?
 
 

L'evento è riservato ai sottoscrittori dei rapporti ABB e PBB di Prometeia. Per maggiori informazioni: event@prometeia.com.

Prometeia Banking Day ottobre 2018