Le stime del Rapporto di Previsione Prometeia di dicembre 2020

18 dicembre 2020

In Italia, dopo il calo atteso del Pil nell’ultimo trimestre del 2020 (-3,2%) e nel primo del 2021 (-0,4%), l’attività dovrebbe riprendere in misura più sostenuta a partire dall’estate dell’anno prossimo, grazie anche all’arrivo dei primi fondi del Next Generation EU. Sull’utilizzo efficace ed efficiente dei 209 miliardi a disposizione si gioca la sfida principale dei prossimi anni.