Produzione industriale, attesa crescita nell'ultima parte del 2017

Produzione industriale, attesa crescita a fine 2017

10 novembre 2017

manuel.bonucchi@prometeia.com

Nonostante l'aggiustamento avvenuto in settembre, le prospettive per il quarto trimestre rimangono positive

A settembre l’indice destagionalizzato della produzione industriale ha registrato un atteso calo, anche se più intenso, pari all'1.3% su base mensile (-0.6% la nostra previsione), che va più che a compensare l'incremento avvenuto in agosto (+1.2%). 

Il solo settore in crescita è risultato quello relativo alla produzione di beni di consumo durevoli; forte rimbalzo in negativo per il settore energetico, che dopo l'ottimo valore di agosto (+4% circa) ha registrato una diminuzione di oltre il 6% in settembre; anche al netto di questa componente l'indice generale sarebbe comunque rimasto in calo (-0.8% rispetto al mese precedente). Tuttavia la grande maggioranza dei settori rimane in crescita se considerati rispetto allo stesso periodo dello scorso anno: l'indice di diffusione Prometeia, anche se lievemente in calo (73 rispetto all'80% di agosto), indica come quasi tre settori su quattro abbiano valori di produzione più alti rispetto ai dodici mesi precedenti.

Prevediamo che l'attività industriale riprenda il suo percorso di consolidamento della crescita in tutti gli ultimi mesi dell'anno, rispettivamente dello 0.5% a ottobre e dello 0.3% a novembre e a dicembre. Date le nostre previsioni, il quarto trimestre del 2017 si chiuderebbe con una variazione positiva sia rispetto al trimestre precedente (0.3%) sia al corrispondente (2.8%). In dicembre l’indice risulterebbe inferiore del 19.5% rispetto al picco pre-crisi dell'aprile 2008 e superiore dell'8.8% rispetto al livello registrato nel marzo 2009. Tali previsioni implicano una crescita acquisita dello 0.3% per il primo trimestre 2018.

 
 
lug-17
ago-17
set-17
ott-17
nov-17
dic-17
var. % sul mese precedente
0,1
1,2
-1,3
0,5
0,3
0,3
Fonte: previsioni Prometeia (in grassetto) su dati Istat