Produzione industriale, rimbalzo a marzo dopo un inizio di anno in contrazione

Produzione industriale, rimbalzo a marzo dopo un inizio di anno in contrazione

10 maggio 2018

Manuel Bonucchi

Prometeia prevede che la crescita dell'attività possa proseguire in aprile

A marzo l’indice destagionalizzato della produzione industriale ha registrato un aumento dell'1.2% su base mensile, un rimbalzo deciso ma atteso (+0.9% la nostra previsione). Con l'esclusione della Francia, anche gli altri principali paesi europei sono cresciuti a marzo con ritmi superiori al punto percentuale. Tutti i principali settori di attività economica sono in crescita e l'indice di diffusione Prometeia, che riflette la dinamica dei settori rispetto ai dodici mesi precedenti, aumenta dal 73 all'80%, ritornando su livelli vicini al massimo assoluto.

Produzione industriale, rimbalzo a marzo dopo un inizio di anno in contrazione
 

Prevediamo che ad aprile l'attività industriale continui a crescere (0.3%) per poi assestarsi nei due mesi successivi. Dopo un primo trimestre dell'anno che si è chiuso con una crescita congiunturale nulla, il secondo trimestre del 2018, date le nostre previsioni, tornerebbe a registrare una variazione positiva sia rispetto al trimestre precedente (0.6%) sia rispetto al corrispondente (3.2%). A giugno l’indice risulterebbe inferiore del 18.2% rispetto al picco pre-crisi dell'aprile 2008, e superiore dell'10.9% rispetto al livello registrato nel marzo 2009. Tali previsioni implicano una crescita acquisita negativa (-0.2%) per il terzo trimestre 2018. 

 
 
gen-18
feb-18
mar-18
apr-18
mag-18
giu-18
var. % sul mese precedente
-1,7
-0,5
1,2
0,3
-0,5
0,0
Fonte: previsioni Prometeia (in grassetto) su dati Istat

Leggi tutti gli insight