Produzione industriale, a luglio calo superiore alle attese

Produzione industriale, a luglio calo superiore alle attese

12 settembre 2018

Manuel Bonucchi

Contrazione dell'1.8% su base mensile: un valore così basso non si registrava da tre anni

A luglio l’indice destagionalizzato della produzione industriale ha registrato una decisa riduzione, pari all'1.8% su base mensile, di dimensioni inattese (-0.3% la nostra previsione). 

Tutti i principali raggruppamenti hanno evidenziato una dinamica congiunturale negativa: l'indice di diffusione Prometeia si riduce drasticamente (dal 68 al 22% i settori in espansione) e si colloca al di sotto del 50%, soglia che discrimina tra fasi espansive e recessive.  

Produzione industriale, a maggio si torna a crescere. Ma per l'estate c'è rischio di stagnazione
 

Un valore così basso di questo indice non si registrava da tre anni. Anche se emergono alcune anomalie dal confronto tra i dati grezzi (meno negativi) e quelli destagionalizzati, il trend di deciso rallentamento della produzione industriale sembra un dato di fatto.

Al netto di revisioni che vadano a correggere tali anomalie, i dati attualmente disponibili ci fanno prevedere che ad agosto l'attività industriale possa solo in parte recuperare la caduta avvenuta in luglio (+0.9%), ma le proiezioni per settembre e ottobre mostrano nuovamente una lieve contrazione dell'attività industriale (-0.2 e -0.3% rispettivamente). 

Date le nostre previsioni, il terzo trimestre dell'anno accentuerebbe la caduta (-0.9% sul trimestre precedente) in atto già dal primo trimestre e registrerebbe una crescita negativa (-1%) rispetto al corrispondente trimestre dell’anno precedente, per la prima volta dall'inizio del 2015.

 
 
mag-18
giu-18
lug-18
ago-18
set-18
ott-18
var. % sul mese precedente
0.7
0.3
-1.8
0.9
-0.2
-0.3
Fonte: previsioni Prometeia (in grassetto) su dati Istat

Leggi tutti gli insight