Riparte la produzione industriale a maggio

11 luglio 2017

manuel.bonucchi@prometeia.com

Positivi i primi segnali anche per i mesi estivi

In maggio l’indice destagionalizzato della produzione industriale ha registrato un aumento, su base mensile, dello 0.7% (0.6% la nostra previsione) dopo la riduzione dello 0.5% registrata ad aprile. 

Non ancora uniformi i segnali che emergono dalla dinamica dei sotto-settori: molto buono l'andamento della produzione di beni strumentali e di consumo durevoli, negativo l'andamento dei beni intermedi e di quelli energetici.

Se considerati rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, la grande maggioranza dei settori risulta invece in crescita e l'indice di diffusione Prometeia, passando dal 53 all'80%, ritorna sui valori di massimo registrati negli ultimi anni. 

Prevediamo che l'attività industriale prosegua la sua crescita in giugno  (0.4%) cui seguirebbero stabilità nel mese di luglio e un nuovo aumento in agosto (0.3%). Il secondo trimestre del 2017 si chiuderebbe quindi con una variazione positiva sia rispetto al trimestre precedente (0.7%) sia al corrispondente (2.2%). In agosto l’indice risulterebbe inferiore del 21% rispetto al picco pre-crisi dell'aprile 2008 e superiore del 6.8% rispetto al livello registrato nel marzo 2009. Tali previsioni implicano una crescita acquisita dello 0.1% per il terzo trimestre 2017.

 
 
 
mar-17
apr-17
mag-17
giu-17
lug-17
ago-17
var. % sul mese precedente
0,4
-0,5
0,7
0,4
0,0
0,3
Fonte: previsioni Prometeia (in grassetto) su dati Istat

Leggi tutti gli insight