Industria, a dicembre continua il calo della produzione

Industria, a dicembre continua il calo della produzione

8 febbraio 2019

Manuel Bonucchi

La riduzione era nelle attese ma l’intensità (-0.8% su novembre) è stata superiore alla nostra previsione (-0.3%)

Continua il calo della produzione industriale in Italia a dicembre. La riduzione era nelle attese ma l’intensità (-0.8% su novembre) è stata superiore alla nostra previsione (-0.3%). Pesa soprattutto la debolezza della domanda interna legata all’incertezza che ha caratterizzato la seconda parte dello scorso anno e in misura minore il rallentamento dei partner commerciali. I settori più in calo sono quelli dei beni di consumo, mentre i beni strumentali e i beni intermedi hanno sperimentato una crescita pressoché nulla.

Considerando l’andamento dei settori industriali rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, in Italia solo poco più di un settore su dieci è in espansione a dicembre rispetto al 38% a novembre e l’80% a inizio 2018. In Germania, Francia e Spagna sono il 20/30% rispetto al 70% rispetto all’inizio dello scorso anno.

Industria, a dicembre continua il calo della produzione
 

Il quarto trimestre 2018 ha visto una forte decelerazione dell’attività industriale e, date le nostre previsioni, il primo trimestre di quest’anno potrebbe essere ancora più negativo. Ci attendiamo in gennaio una nuova caduta (-0.4%), un lieve recupero in febbraio (+0.2%) e nuova caduta in marzo (-0.4%): il primo trimestre si chiuderebbe quindi con una caduta dell’attività industriale del -1.5% sul trimestre precedente e del -3.4% sul trimestre corrispondente. Tali previsioni implicherebbero una crescita acquisita per il 2019 fortemente negativa (quasi -3%).

 
 
ott-18
nov-18
dic-18
gen-19
feb-19
mar-19
var. % sul mese precedente
-0.1
-1.7
-0.8
-0.4
0.2
-0.4
Fonte: previsioni Prometeia (in grassetto) su dati Istat