Produzione industriale, crescita sopra le attese a dicembre

Produzione industriale, oltre le attese a dicembre

9 febbraio 2018

manuel.bonucchi@prometeia.com

Il risultato lascia una eredità molto positiva al 2018, che si apre consolidando le posizioni ma senza ulteriori slanci

In dicembre l’indice destagionalizzato della produzione industriale ha registrato una crescita dell'1.6% su base mensile (0.7% la nostra previsione), un balzo molto ampio che porta l'indice sul valore più alto registrato dal 2011.

Con l'esclusione dell'energia (-1.3%) e della farmaceutica (-0.5%), tutti i settori di attività sono risultati in crescita, trainati in particolare dai settori che producono beni strumentali (+4.7%). 

Produzione industriale, crescita sopra le attese a dicembre
 

Infatti, l'indice di diffusione Prometeia, che riflette la dinamica dei settori rispetto ai dodici mesi precedenti, misura un allargamento del perimetro dei settori in espansione ed è tornato verso i massimi (85%). Prevediamo che l'attività industriale si assesti su questi elevati livelli nei primi mesi dell'anno in corso (-0.1% la crescita media sul mese precedente tra gennaio e marzo).

L'eredità molto positiva ricevuta dal 2017 consentirebbe comunque al primo trimestre di crescere dell'1.1% rispetto al trimestre precedente, in accelerazione rispetto al quarto del 2017, quando la crescita si è fermata allo 0.8%. Secondo queste previsioni, a marzo l’indice risulterebbe inferiore del 18.6% rispetto al picco pre-crisi dell'aprile 2008, superiore del 10.1% rispetto al livello registrato nel marzo 2009. 

 
 
ott-17
nov-17
dic-17
gen-18
feb-18
mar-18
var. % sul mese precedente
0,6
0,2
1,6
0,1
-0,3
0,0
Fonte: previsioni Prometeia (in grassetto) su dati Istat