Industria, produzione in calo a settembre

11 novembre 2019

Manuel Bonucchi

-0,4% rispetto ad agosto, coerentemente con le attese di Prometeia. Persistono i segnali di stagnazione per il quarto trimestre, ma si aprono spiragli di una, seppur timida, inversione di tendenza

La contrazione della produzione industriale di settembre, -0.4% rispetto ad agosto (-0.2% la previsione di Prometeia) chiude un terzo trimestre in riduzione (-0.5%), nel quale la debolezza è diffusa alla maggioranza dei comparti, con l’auto e il relativo indotto che stentano a fornire segnali di miglioramento. Tale situazione è diffusa tra i Paesi europei. Tuttavia, a settembre, così come già ad agosto, si sono registrati aumenti della produzione dei beni di consumo e dei beni strumentali. 

 

Torna comunque a ridursi l’indice di diffusione Prometeia: a settembre i settori industriali in crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso sono diminuiti dal 52% al 33%, ma secondo le stime di Prometeia tale indicatore potrebbe tornare al di sopra del 50% già durante il quarto trimestre.

In prospettiva, infatti, nelle attese degli operatori si intravedono alcuni segnali positivi per il comparto industriale: la fase di contrazione più accentuata sarebbe alle spalle e si prospetta una crescita, seppur alquanto limitata, nella media del quarto trimestre.

 
 
lug-19
ago-19
set-19
ott-19
nov-19
dic-19
var. % sul mese precedente
-0.8
0.4
-0.4
0.5
0.0
0.1
Fonte: previsioni Prometeia (in grassetto) su dati Istat

Leggi tutti gli insight